QUADRI IN VENDITA

 

Se poteva essere fatto meglio,

non è un McMuller

 

Quadri e Litografie

 

OFFERTE in corso

 

Ritratti a domicilio

 

E-coommerce - Pronta consegna


Condizioni generali di vendita

 

Privacy Policy

 

Cooky Policy

SITO 

 

Home

Biografia

​Curriculum artistico

Opere: serie ART & Nude ART

Opere: serie Luxury WAll ART 

Ospiti & Ritratti

Blog&News

Voglio un quadro

E-Commerce

Contatti- Newsletter

Cookie

​Privacy

ANDREAS McMULLER

 

Atelier: via P.Pasolini, 8

42023 Cadelbosco di Sopra (RE) Italia

Telefono 24/7:  +39  (0)522 152 0003

Mail: compilare il modulo nei Contatti

 

Nota: l'atelier non è ancora aperto al pubblico, registratevi alla Newsletter 

per rimanere informati sulle novità,  e

per essere invitati alle presentazioni delle nuove opere ed agli incontri fra artisti, fans, estimatori e collezionisti.

flagge-italien1011920x1080
Logo-per-Sito-art-photographerc-smusso

ATTIVO

 

579615348-bandiera-britannica-internazionalita-colori-nazionali-simbolo-politico-Copia

COMING

SOON

BIOGRAFIA

Andreas McMuller 

Nato a Verona nel Dicembre1966

 

Prima foto scattata: 1972 con la Rolleiflex di famiglia.

Da bambino ricevette gli imprint che tutt'ora lo caratterizzano: l'orgogliosa precisione della nonna austriaca, la gioviale allegria della vita pugliese, la creatività della madre veronese e la capacità di cogliere il bello in ogni dove, tipica della zia altoatesina che lo formò col suo dolcissimo esempio.

 

Prima foto seria scattata: 1991 con Nikon F3 ereditata

Sebbene "costretto" a fotografare le cerimonie di amici e parenti, (e per cataloghi, guide e siti delle aziende per le quali ha lavorato), McMuller ha scattato principalmente per diletto fino a tutto il 2011.

P1330059IIpp600xWEB

Prima foto artistica scattata: Maggio 2012. 

Alla mostra genovese "Da Gauguin a van Gogh", Andreas rimane folgorato da un quadro fuori tema di Monet, che gli palesa quanto una immagine ben fatta possa colpire emotivamente l'animo umano, emozionare ed ispirare.

Questo episodio alza vertiginosamente l'asticella per McMuller e causa tanto l'insoddisfazione per gli scatti finora realizzati quanto l’avvio del suo percorso artistico.

È un viaggio perpetuo che Andreas percorre con la gioiosa, sconfinata curiosità del suo bambino interiore e con la sistematica dedizione dell’adulto, ma soprattutto è un viaggio fatto di studio, di ricerca e di sperimentazione, a seguito del quale ha realizzato opere di rilievo artistico e tecnico sempre crescente, il cui valore trova riconoscimento nei premi ricevuti in occasione degli eventi d’Arte nazionali e internazionali ai quali viene ora invitato.​

CRITICHE (estratti)

Prof. D'Atanasio docente ordinario di Storia dell'Arte:

[...] Le opere di Andreas non sono soltanto immagini e rappresentazioni di un femminile che esprime bellezza indicibile, ogni sua opera diviene piuttosto la genesi di una ricerca  che prosegue, continua  oltre la figura. Ciò che lui vuol rappresentare è una sorta di varco, un ponte che congiunge l’immagine alla figura immaginata.  Ogni sua opera ha in se la forza di una vera e propria evocazione.

Tutte le immagini che Andreas studia, pubblica ed espone portano l’osservatore a perdersi nello spazio ed è proprio in questo smarrimento che si ha la possibilità di riscoprire una nuova razionalità. È l’essenza neoplatonica che ha costituito l’Estetica del Buonarroti. Dopo averci disorientati le sue figure ci portano ad un’isola, ci permettono un approdo proprio in quella forma in cui Afrodite, trovò manifestazione. Ogni sua opera è la ricerca di quel femminile, essenza della dea che dal Caos originario, dal nero primigenio, creò il Cosmo, la Summa Bellezza.

[...] Soltanto l’artista sa e può creare un nuovo equilibrio da ciò che è in opposizione e in conflitto. Il contrasto nell’arte di Andreas McMuller diventa armonia, melodia, grazia e apre la via per uno spazio in cui l’osservatore si perde, riscopre il gusto di emozionarsi, di provare sentimenti, naufraga in quell’mare unico, infinito che permette di ritrovarsi.

Maestro Franco Bulfarini, Artista e Critico e Curatore

[...] In McMuller sono gli stati d'animo a dettare il momento dello scatto, che renderà visibile l'invisibile. 

Se il dato naturalistico è indubbiamente importante per Andreas, poi mi appiono gli scatti di una delle sue gallerie virtuali: la galleria McWhite (McBlack corretto n.d.a.) e qui trovo immagini straordinarie di nudi femminili, come Candore, Colline e Triangolazioni.

Sono scatti che conferiscono alle immagini purezza e candore, come sculture del Canova, hanno un fascino unico che è originalità.  

[...] La realtà è sempre bivalente: dato di superficie e dato interiore, elemento oggettivo e riferimento soggettivo, il cui congiungersi produce una nuova realtà, che non ci era dato di conoscere e che artisti talentuosi come Andreas McMuller possono cogliere e trasmettere

Francesca Boncompagni, critico e Storico d'Arte

[...] Quando pone l'obbiettivo sul corpo femminile Andreas, in ogni foto, con acuta sensibilità, supera l'evidente apparenza che procura la sensualità carnale. I suoi scatti non hanno la pretesa di immortalare il gentil sesso, al fine di mostrare il lato attraente e palpitante di mero erotismo. L'obbiettivo restituisce immagini di donne, nella loro autentica bellezza e intimità.  Armonia ed eleganza delle forme, dove il visibile, è solo il pretesto per scavare il profondo senso delle cose.  Il nero, se visto nella sua essenza, consente di andare oltre l'oscurità, oltre l'indefinito, oltre il vuoto. 

Capolavori visivi dove l'artista, con spontaneità, riesce a catturare e sedurre la mente e il cuore di chi li osserva. 

      ATTIVITA' ARTISTICA

 

 

META  

Un’ Onda Estetica che migliora la vita delle persone e le ispira, portando al loro cospetto l’infinita bellezza del Creato.

 

SCOPI (sotto-mete) 

1-    un Artista in perpetua evoluzione che, tramite studio e sperimentazione, realizza immagini di livello estetico superiore e le concretizza nel suo atelier italiano in forma di opere d’arte registrate e certificate;

2-    una ristretta elite internazionale di musei, case d’asta e gallerie che qualifica l’artista e ne finanzia l'attività esponendo e vendendo i rari esemplari delle opere di riferimento (MC);

3-    un sito che realizza la meta sopra citata diffondendo le altre opere di McMuller (E), (V) e litografie al vasto pubblico, contribuendo a salvare il mondo con la Bellezza che gli è propria.

 

DIRETTIVA DI CONDOTTA

Ogni prodotto deve essere di livello superiore, sia per quanto riguarda l’immagine realizzata che per la qualità dei materiali utilizzati, nel rispetto della norma: “Se poteva essere fatto meglio, non è un McMuller.”

PRODOTTI FINALI DI VALORE 

Quadri di grande valore estetico, litografie e oggetti d’arte, che riproducono, esaltano e diffondono la bellezza del pianeta in cui viviamo e dei suoi abitanti.

        Mini-PORTFOLIO & PRESENTAZIONE

Create a website